vota la vita

Elezioni: portiamo VITA alla democrazia italiana.

|

Raccolte in tutta Italia decine di migliaia di firme in tempi record e approvata dalla Corte d’appello di Napoli la raccolta firme di VITA del collegio di Salerno ed Avellino. Finalmente anche nelle nostre città si potrà votare per la libertà in cabina elettorale.
Dopo due settimane di banchetti e raccolta firme in tutta Italia la lista VITA è quindi ufficialmente candidata, forte di un risultato raggiunto grazie alla partecipazione spontanea dei cittadini e di una rete territoriale composta da attivisti consapevoli che in questi ultimi anni si è creata a difesa dei diritti inviolabili, contro l’attacco alla democrazia.
VITA, infatti, nasce dalla resistenza italiana consapevole, di una nuova comunità sociale e politica di persone coerenti e con azioni politiche alternative efficaci nella difesa dei diritti naturali.
VITA entra nel vivo della competizione anche a Salerno, che vede candidati all’uninominale Camera, capolista, il Salernitano Francesco Forte (conosciuto come Franco Forte), Stefania Giannattasio, Naomi Bisogno, Giuseppina Lettieri e Gaetano Russo. Ad Avellino si potrà votare per i validi rappresentanti Stella Maccario e Clemente Guerra.
Tutti insieme per dire “basta a un sistema di potere al servizio della speculazione: basta al Governo, al Parlamento. Basta agli ordini professionali che hanno radiato coloro che avevano idee diverse, ai sindacati che non hanno difeso i lavoratori, al mondo dell’informazione servo del potere.
Basta alla guerra e alla costruzione di armi sul territorio italiano. Mai più obblighi, mai più green pass, per difendere la libertà, il nostro sistema produttivo e i risparmi degli italiani”. Confidiamo nel sostegno degli elettori consapevoli del cambiamento in atto, noi difenderemo i diritti umani e la Costituzione con tutte le nostre energie e competenze specifiche.