Diritti

Ex Ilva a Taranto – il mostro italiano portatore di morte e pozzo senza fondo di debiti

Ilva produce poco, inquina tantissimo e perde costantemente in termini economici. Chi rispetta la vita chiede la chiusura degli impianti per sempre!

LA MORTE NEGATA proiezioni e dibattito a Trevignano Romano sabato 18 maggio

Se continuiamo a vedere la politica come il nemico, se non vediamo che si sta già facendo politica, passivamente, anche disinteressandosi di quelli che si sono messi a spingere bottoni e a smuovere leve della struttura collettiva, vuol dire che ci siamo affezionati a quella malattia e preferiamo …

Toti? La punta dell’iceberg del business covid-19

| Davide Barillari |
La notizia che ha fatto molto scalpore recentemente è lo scandalo Toti, uno dei tanti governatori regionali corrotti che ha gonfiato i numeri dei contagi Covid per avere più finanziamenti dallo Stato e distribuire questa pioggia di soldi pubblici ai suoi amici speculatori privati. Sappiamo già…

L’OCCUPAZIONE USA E NATO DEL NORDEST

Vanno rimessi in discussione tutti i trattati che hanno consentito l’occupazione del nostro territorio!

LAVORO

| Sabrina Aguiari |
Raccogliamo le energie e lottiamo. Perché se non si lotta, i padroni, quelli grandi grossi e cattivi, fanno quello che vogliono di tutti noi.

Sabrina Aguiari, candidata VITA per la Lista LIBERTÁ

Il nostro cuore è pronto: perché qui ed ora, tutti insieme, abbiamo finalmente il coraggio, la lucidità, la pragmaticità e anche la gioia di portare la logica della vita e del bene comune dentro le istituzioni pubbliche, e di prenderci la responsabilità di risanarle. 

Minori. Caso Frida, Giannone, (VITA): “Il Ministero di Giustizia avvii un’indagine”

“Auspico che il Ministero della Giustizia, attraverso il suo potere ispettivo conferito ai funzionari dell’ufficio incaricato, avvii un’indagine al più presto, a tutela di questa donna rivittimizzata e della sua bambina. Il rapporto materno è la base dei rapporti umani di ogni individuo”.

Veronica Giannone, candidata Lista Libertà per il Meridione

Abbiamo il dovere di rendere i bambini e gli adolescenti il centro del nostro impegno quotidiano. Tutto deve girare intorno a loro, per società future sane e propositive. In Europa possiamo farlo!

Julian Assange, uomo e giornalista libero

| Domenico D'Amico |
Adesso aspettiamo la sentenza; è anche sacrilego chiamarla così, perchè dietro a questo pronunciamento non c’è null’altro che un sopruso verso una persona innocente, che ha la sola colpa di aver fatto egregiamente il suo lavoro, da uomo e giornalista libero.