Il sistema “uomo” come sistema biosimbolico

|

di Adele Lamonica

Il sistema dei simboli legati al #corpo umano è articolato e complesso e, fino ad oggi, è sempre stato argomento esclusivo delle speculazioni metafisiche. In realtà questo “mondo metafisico” è assai più vicino ed interconnesso al “mondo materiale” di quanto si possa pensare e l’interazione tra gli influssi #emozionali ed #inconsci, determinati dai #simboli e dalla loro carica energetica, hanno certamente una ricaduta determinante nell’attivazione di meccanismi “fisici” di tipo biologico e biochimico.

Su questi principi di base è determinata la visione biosimbolica i cui fondamenti epistemologici sono da rintracciare in cinque punti fondamentali:

👉 La visione dell’organismo umano come “sistema” e soprattutto come #Sistema unico ed irripetibile

👉 La determinazione della realtà in base all’infinitamente piccolo

👉 La risposta simbolica come determinante della risposta #biologica e biochimica

👉 L’importanza dell’osservazione interna ed esterna quale strumento di #trasformazione della malattia da limite in risorsa per l’evoluzione del sé

👉 L’eredità #transgenerazionale dei sistemi simbolici collettivi, relativi al proprio #alberogenealogico e le relative “risposte biologiche” ereditate, che nulla hanno a che fare con l’ereditarietà e trasmissione genetica delle “malattie”

(dal Libro: Biosimbologia: Dal Simbolo alla risposta biologica – OM edizioni)

Questo e tanto altro nel gruppo di Biosimbologia https://www.facebook.com/groups/1349383325426852

e sul canale Telegram https://t.me/biosimbologia